1824 Etichette - Spedizione gratuita con 100 euro di spesa
etichette sul sito 1824 etichette presenti sul sito
schede dettagliate schede con dettagli e specifiche
spedizione spedizione gratuita con 100 euro di spesa
Assistenza telefonica 0541 603811 Blog
CARRELLO [0] | CASSA | Tot. prodotti 0,00 €

Non ci sono articoli nel tuo carrello.

Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Swipe to the left

Le migliori birre senza glutine

Le migliori birre senza glutine
By Silvia Canini 02 maggio 2017

L’aumento esponenziale di problemi di salute relativi ad intolleranze al glutine lievi o acute come nel caso della celiachia, hanno portato numerosi birrifici, esteri ed italiani, a studiare linee di birre dedicate a chi, malgrado i propri problemi relativi all’assunzione di glutine, non vuole rinunciare ad una buona birra.

Il glutine, come ben saprete, è una sostanza presente in molti cereali, tra i quali l’orzo e il frumento e la birra “classica” contiene una quantità di glutine superiore al limite sopportato dagli intolleranti e dagli allergici (20 mg/litro).

Per poter dare un’alternativa ad intolleranti ed allergici, un birrificio ha due alternative: proporre una birra “gluten free” oppure una birra “gluten removed”.

Nel primo caso vengono impiegati malti di cereali adatti ai celiaci come miglio, sorgo, amaranto, riso, quinoa, mais, grano saraceno. La resa finale potrebbe dare un sapore diverso al prodotto ma qui sta al mastro birraio saper bilanciare a meglio i vari ingredienti per una beva soddisfacente.

Inoltre, l’orzo è un elemento importante per la fermentazione, va quindi scelta una varietà di cereali in grado di garantire comunque un ottimo risultato.

Nel secondo caso invece, si segue la ricetta tradizionale fino alla fase della deglutinazione, ovvero una serie di tecniche che permettono di abbattere la quantità di glutine presente, fino ad ottenere valori inferiori a 10 mg/litro. Se nel primo caso rimane comunque il rischio della contaminazione accidentale, nella seconda il pericolo è soprattutto rappresentato dalla presenza di glutine restante dal processo di fermentazione.

Un birrificio che sta lavorando davvero molto bene sulle “birre deglutinizzate” è il Birrificio Etnia.

Quindi per riassumere, secondo la legge italiana le “birre per celiaci” sono “bevande alcoliche senza glutine a base di malto di cereali diversi dall’orzo e dal frumento” e, sempre secondo la legge italiana, sono ammessi due tipologie di etichetta che specificano meglio il concetto: le birre “senza glutine”, che hanno meno di 20 ppm (parti per milione) di glutine e le birre “con contenuto di glutine molto basso”, che hanno un contenuto di glutine che va da 21 a 100 ppm.

In base al vostro grado di intolleranza, abbiamo selezionato per voi cinque birrifici che stanno lavorando molto bene e grazie ai quali potrete soddisfare la vostra voglia di bere una buona birra, tenendo conto della vostra allergia o intolleranza!

BIRRA ETNIA

Il birrificio Etnia, nato dalla passione di un gruppo di imprenditori guidati da Andrea Ferri, sta lavorando molto bene anche in ambito non solo gluten free, ma in ambito di birre deglutinizzate certificate (tutti i lotti certificati hanno un contenuto di glutine <10ppm), grazie alla grande passione e bravura del mastro birraio Nicola “Nix” Grande. Notevoli in particolare sono la Birra Etnia UK, stessa ricetta della già nota UK ma deglutinizzata. Stesso processo per la deliziosa NZ, che rispetta la ricetta originale dai sentori di frutta esotica, dai profumi floreali e aromi erbacei che rendono unico il ventaglio aromatico di questa birra.

Ultima ma non per importanza, la Sweet Stout, anch’essa certificata; dall'aroma intenso, con sentori tostati di cioccolato che richiamano al caffè, delicata al palato e piacevolmente amara con in evidenza note di liquirizia, cacao e frutta secca.

BIRRIFICIO BRUNEHAUT

Il birrificio artigianale belga Brunehaut si è specializzato negli anni in birre ad alta fermentazione, birre rifermentate in bottiglia, birre biologiche e birre prodotte con il 100% di orzo coltivato nei loro campi e in birre senza glutine. Proprio in questo campo, hanno sviluppato un metodo di deglutinazione naturale della birra durante la fermentazione, offrendo così una birra 100% gluten free.

FLEA

Anche Flea, birrificio umbro che racchiude in sé tradizione, usi e costumi del territorio in cui risiede, unita ad alti standard ed innovazione tecnologica, sta lavorando molto bene anche in ambito gluten free. Tra le novità del birrificio c’è infatti Isabella, Golden Ale senza glutine (contenuto di glutine inferiore a 5PPM), beverina e dall'amaro ben bilanciato al palato, perfetta abbinata ad aperitivi leggeri e piatti a base di pesce.

GLUTENBERG

Glutenberg è un piccolo birrificio canadese che produce solo birre prive di glutine offrendo al consumatore una gamma molto completa e variegata. Prima di iniziare la vera produzione ed avere un prodotto perfetto, Glutenberg ha passato quasi due anni tra test e prototipi ma finalmente possono di dire di produrre una birra 100% gluten free che non ha niente da invidiare a tutte le altre birre. La popolarità di Glutenberg fu istantanea in Quebec e nel Maggio 2012 il birrificio vince i premi d'oro, argento e bronzo nella categoria "senza glutine” al World Beer Cup di San Diego. Troverete sul nostro eCommerce la Red Ale, la American Pale Ale e la IPA, tutte e tre davvero degne di nota.

MIKKELLER

Con il noto birrificio danese “gipsy” Mikkeller, abbiamo ben sei proposte in svariati stili: APA, Cream Ale, Premium Lager, IPA, Mikkeller, conosciuto anche per le sue numerose sperimentazioni, ha infatti sperimentato anche nel campo gluten free.

Fonte foto

Per darvi la possibilità di scoprire o ri-scoprire il vasto mondo del gluten free e del gluten removed, abbiamo preparato una promo sulla nostra consueta selezione birre senza glutine, così non avete più scuse!

Per offrirti il miglior servizio possibile Cantina della Birra utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori info