Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Lynchburg Natt BA

Birrificio
Aegir
Nazione
Norvegia
Stile
Imperial Porter

Imperial Porter

Dotate di un buon corpo e di una notevole alcolicità, con sentori di malto e note tostate. Al gusto emergono toni di cioccolato, nocciole e caramello. Le produzioni più robuste presentano anche sfumature di frutta scura.

Colore
Ebano
Grado alcolico
10 %
Pinta Bicchiere consigliato
Pinta
FORMATI
Lynchburg Natt BA 33cl Lynchburg Natt BA 33cl
Prezzo: € 8,90
Seleziona la quantità e

Caratteristiche e degustazioni

Gusto prevalente Amaro   Tipo di fermentazione Alta fermentazione
Gradi Plato 22.70   Voto RateBeer 100 / 100
Voto Beer Advocate 4.27 / 5   Stile Imperial Porter
Temperatura di servizio 8/10°C   Formati disponibili Bottiglia 33cl
Imperial Porter che nasce dalla versione di Natt, del birrificio Aegir, però fatta invecchiare in botti di Wisky. Dal colore marrone scuro, quasi nero, i sentori sono avvolgenti, con in evidenza note tostato di malto, caffè e liquirizia. Al palato si percepiscono note legnose conferite dal passaggio in botte. Cremosa e ricca.
Abbinamenti consigliati

BBQ e affumicati

Cioccolato

Dolci

Formaggi

Frutti di Mare

Prodotti consigliati

Nazione
Norvegia
Regione/città
Flåm
www
flamsbrygga.no

Storia Birrificio

Ultimo aggiornamento: Novembre 2018

Aegir (Ægir), il cui nome nella mitologia norrena fa riferimento ad un gigante, re del mare ed inventore della birra, viene inaugurato nel giugno del 2007 nel piccolo villaggio di Flåm, appartenente alla municipalità di Aurland nel Sud della Norvegia. A fondarlo è l’ex-homebrewer americano Evan Lewis che iniziò ad innamorarsi della birra nel 1989 quando era studente all’Allendale Columbia School di Rochester nello Stato di New York.

Lewis lasciò la Contea di Monroe per studiare “arti liberali” all'Università di Heidelberg in Ohio; dopo essersi laureato, si ritrovò nella California del Nord a fare progetti di web design per aziende di software. Qui ha incontrato la sua futura moglie, la norvegese Aud Melas, alla Buffalo Bill's Brewery di Hayward; fondato nel 1983, Buffalo Bill's è uno dei pionieri della birra artigianale di questo paese. Poco dopo essersi sposati, ricevettero una chiamata dal fratello di Melas che li avvisava dell'opportunità di emigrare in Norvegia per gestire un piccolo ristorante con un bed and breakfast. Melas era originariamente contraria ma dopo qualche discussione, cedette e la coppia partì per il fiordo di Aurland.

Nel 2004 nella pittoresca località di Flåm, importante meta turistica fin dalla fine del XIX secolo, la coppia aprì un cafè/ristorante con otto stanze dove pernottare. Nel giugno 2007 la struttura cresce ed include un pub ed un piccolo impianto produttivo: nasce così uno dei primi microbirrifici norvegesi che in breve tempo viene nominato "Norway's BrewPub dell'anno" mantenendo la nomina per tre anni consecutivi. Da allora Lewis viene riconosciuto come un pioniere della scena “craft” norvegese. L'edificio dell’Ægir BrewPub, così come il birrificio, è una delle maggiori attrazioni di Flåm; un capolavoro architettonico ispirato alla mitologia nordica, con l'esterno che ricorda una chiesa a doghe. All'interno ci sono muri di legno, teste di drago ed un camino, che irradia calore e intimità, che si estende per nove metri al centro di entrambi i piani.

Nel 2011 viene inaugurata una distilleria, dove inizialmente fu prodotta un’acquavite a base di orzo, erbe e spezie, per ampliare le offerte. L’anno successivo entrò invece in funzione il nuovo birrificio con una sala di cottura da 3500 litri e una capacità produttiva annuale di 600.000 litri. La struttura, distante solo un chilometro dal brewpub e dotata anche di una capiente cantina, è progettata in modo che possa essere gradualmente aumentata sino a 2.000.000 di litri all'anno.

"Il 2014 è stato l'anno in cui siamo davvero balzati nel futuro", afferma Evan. "Siamo stati uno dei pochi birrifici artigianali del paese a essere alla testa della concorrenza in un mercato fiorente, di fronte alle crescenti richieste di esportazioni. Abbiamo ridisegnato praticamente tutto tranne il logo, perfezionato la nostra filosofia e siamo andati all-in per le lattine di metallo da 330 ml. che abbiamo cominciato ad esportare nel 2006”.

La splendida grafica di questo formato è stata realizzata dall'artista con sede in Danimarca, Leo Griffin (leogriffin.dk). Le birre prodotte, di matrice principalmente americana ma troviamo anche diverse birre di stampo tedesco, disponibili in molti paesi europei ed esportate perfino in Russia ed Australia, sono di classe mondiale come lo testimoniano i numerosi premi ricevuti in prestigiose competizioni internazionali. Un numero sempre crescente di ristoranti e pub in tutta la Norvegia fanno a gara nel servire la loro birra poiché favolosamente votate al cibo e alla ristorazione; Evan Lewis è infatti dell’opinione che una buona birra, così come un buon vino, dovrebbe avere la sua occasione speciale per abbinarsi ad ogni piatto e soddisfare tutti i gusti. I menu del brewpub sono basati sulla storia vichinga utilizzando ingredienti locali. Anche per questo motivo, il birrificio norvegese è orgoglioso di poter offrire una discreta selezione di stili, con alcune eccitanti variazioni stagionali.