Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Tutti gli stili

Abbey Dubbel
Moderatamente alcoliche, fragranze e sapidità di malto, tostatura, caramello, profumi di frutta secca, toni speziati ed alcolici. Buon corpo e luppolatura moderata. Retrogusto asciutto.
Abbey Quadrupel
Fragranze più intense e sapidità più robusta se paragonate alle cugine Dubbel e Tripel. Il tenore alcolico è ben percepito, così come i toni speziati e fruttati che rappresentano il gusto unico di queste birre.
Abbey Tripel
Di buon corpo ed intensamente aromatiche, con toni speziati e fruttati che si amalgamano con l’indole pulita e rotonda del malto, creando una “pozione” sorprendentemente beverina, nonostante l’alto tenore alcolico.
Altbier
Hanno un profilo tendente all’amaro con un residuo fruttato, sono birre ben bilanciate, amare ma maltose con delicate note tostate. L’amaro è bilanciato dalla ricchezza del malto “Munich” e l’intensità e il carattere del malto variano da moderato ad alto.
Amber Ale
Simili alle “cugine” Pale Ales inglesi, non sono particolarmente alcoliche e presentano un corpo esile ed un carattere maltato, speziato, di caramello e frutta matura, seguito da un leggero e bilanciato amaro del luppolo.
Amber Lager / Vienna
Ormai divenuto di nicchia, è uno stile che sopravvive in pochi birrifici. Maltate, ben bilanciate, con aromi di caramello e di tostato, accompagnate da un amaro tenue. Hanno peculiarità comparabili alle attuali Märzen.
American Strong Ale
Birre dal sapore pieno ed intenso che sfidano e ripagano il palato con una sapidità complessa di malto, caramello. Toni agrumati di frutta tropicale e resinosi conferiti dai luppoli americani e pacifici che conferiscono, inoltre, un amaro significativo.
APA American Pale Ale
Amare ma con un’adeguata presenza di malto che le rendono equilibrate e bevibili. L’evidente presenza dei luppoli americani e del Pacifico, dona a queste birre profumi agrumati, balsamici e di frutta tropicale.
Barley Wine
Letteralmente “Vino d’Orzo” è la più forte Ale di stampo anglosassone. Potenti ed intense sono un vero e proprio container di aromi e sapori complessi. Con il loro alto tenore alcolico sono particolarmente adatte all’invecchiamento.
Belgian Ale
E’ lo stile belga più comune e diffuso. Particolarmente aromatiche, di solito sono più fruttate delle cugine inglesi. Spesso speziate, agrumate, maltate, raramente acidule. Corpo medio, con un amaro ed una alcolicità moderata.
Belgian Pale Ale
Tipicamente fruttata, citrica e speziata, ha un carattere leggermente maltato, spesso con sentori di miele o caramello. Sono birre molto facili da bere, con un delicato amaro erbaceo nel finale.
Belgian Strong Ale
Effervescenti, complesse e con un’anima terribilmente forte. I toni sono possenti: profilo aromatico e gustativo sempre molto ricco di frutta, malto, miele, zucchero candito e lievito. Finale asciutto ed elegantemente amaro.
Berliner Weisse
Prodotte a base di frumento hanno un bouquet fruttato, speziato e/o terroso. Effervescenti e con un basso contenuto alcolico hanno un’acidità lattica vellutata e pulita. Una tenue sapidità di pane fa da supporto all’acidità.
Bibita Analcolica
Succhi di frutta biologici, bibite analcoliche, bibite aromatizzate, bevande alla frutta.
Bitter
Il basso tenore alcolico e la moderata carbonatazione distinguono queste birre per la grande facilità di beva. Profilo organolettico e gustativo maltato, agrumato, speziato con moderati profumi fruttati. Il bilanciamento è spesso orientato verso l’amaro.
Bière de Garde
Di tradizione francese, letteralmente significa “birra che è stata molto in maturazione”. Rispetto alle sorelle Saison sono più rotonde, secche e dolciastre. Orientate sul malto, presentano raramente toni aspri e speziati.
Black India Pale Ale
Giovane ed ibrida tipologia di birra, a volte chiamata Cascadian Dark Ale, ha origine da una ricetta che incarna le specifiche dei malti scuri (tostato, adusto e cioccolato) con il sapore e aroma del luppolo dell’America Nord Occidentale.
Blanche / Witbier
Rinfrescanti, particolarmente dissetanti, gustose e molto leggere. Possono utilizzare anche frumento non maltato. Al palato sono leggermente acidule, fresche e speziate. Gli aromi prevalenti sono quelli di coriandolo e di agrumi.
Bock
Per tradizione sono caratterizzate da un intenso profumo e un gusto pieno, caldo, maltato, con toni di tostato o caramello. L’impiego dei luppoli non è particolarmente elevato e si riflette in lievi sentori di frutta.
Brown Ale
Bouquet dolce e appetitoso, con toni di nocciola e caramello. Corpo leggero e grande bevibilità, con un gusto che rispetta i sentori olfattivi con l’aggiunta di frutti scuri dati dal malto. Retrogusto asciutto.
California Common
Lievemente fruttate con un’intensa nota di malto. Sono accompagnate da interessanti sapori di tostato e caramello che mettono in risalto le caratteristiche del luppolo Northern Brewer, esaltando le note fruttate, terrose ed erbacee.
Cider
Bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione della polpa di mele e raramente anche quella di pere. Ha una sapidità dolciastra-amarognola determinata dagli ingredienti usati nelle varie fasi di lavorazione e dagli eterogenei processi di produzione. Sapore acidulo dato dalla presenza di acido malico.
Cream Ale
Birre ibride, pulite e semplici. Ben bilanciate e gustose, ma con più carattere rispetto alle tipiche Lager americane, vengono create anche con l’aggiunta di mais. Beverine e rinfrescanti, con lievi note maltate, di frutta e luppolo.
Distillato di Birra
Definiti dalla direttiva nazionale assimilabili ad acquaviti, sono dei superalcolici poco conosciuti in Italia. Elemento di fondamentale importanza è l’affinamento. La permanenza in barili dona una ricchezza olfattiva e gustativa superiore, maggiore rotondità, eleganza e persistenza al palato.
Doppelbock
Dense, corpose, forti e dal deciso sentore e sapore di malto con note tostate o di caramello. Le versioni scure hanno gusti di malto più intensi mentre quelle chiare sono più luppolate e secche.
Dunkel
Complesse e profonde, caratterizzate dalla ricchezza dei malti Munich più scuri. Emergono note di pane tostato, caramello e cacao con lievi sentori aromatici riconducibili al luppolo. Gli aromi non sono mai aspri, torrefatti o astringenti.
Dunkelweizen
Brassate con una base di grano maltato, tipicamente molto carbonata con una struttura soffice e cremosa. Presentano un’indole ben distinta di frutta e spezie data dal lievito, accompagnata da note di pane tostato o caramello.
English Scottish Strong Ale
Questa classe generica ha un’ampia gamma d’interpretazioni e racchiude birre forti ma non torrefatte delle isole britanniche. Sfoggiano un grado alcolico rispettabile che dona calore, un gusto evidente di malto, aromi fruttati e di caramello. Sono tradizionalmente rifermentate in bottiglia e maturate a lungo.
Flanders Red Ale
Particolari lieviti e batteri acetici contribuiscono alla fermentazione; un lungo invecchiamento in botti di rovere aggiunge complessità. Dal profilo acido-fruttato con toni maltati che richiamano il cioccolato, un amaro-tanninico, vinoso ed acetico. Questo stile è più vicino al vino rosso invecchiato di qualsiasi altro stile di birra.
Fruit Beer
Vivaci e rinfrescanti, le caratteristiche della frutta sono ben evidenti e in equilibrio, ma non così marcate da far pensare a un prodotto artificiale. Si riconoscono lievemente toni maltati e luppolati.
Golden Ale / Blonde Ale
Di corpo medio e dalla fine complessità olfattiva, con sentori di frutta e spezie impartiti dal lievito e un leggero profumo di malto e luppolo. Palato leggermente dolce bilanciato da un amaro poco intenso. Retrogusto secco.
Gose
Un insolito mix d’ingredienti: frumento, malto d’orzo, sale, coriandolo e lattobacilli. Corpo esile, grado alcolico basso, alta carbonatazione, asprezza, amaro contenuto e note speziate le rendono molto beverine e dissetanti.
Gueuze
Eterogenee, rinfrescanti, e dotate di un’energica carbonatazione. Tipicamente aspre e acidule ma ben bilanciate, con aromi e sapori complessi. La fermentazione spontanea può impartire complessità e un’ampia gamma di sapori “selvaggi”.
Helles
Pulite, maltate, con un gusto delicato di biscotto e cereale dolce. Luppolatura sottile, speziata, floreale o erbacea con un lieve amaro che contribuisce a sostenere l’equilibrio maltato, ma non dolce. Finale morbido e secco.
Imperial / Double Blanche
Profumi di cereali, coriandolo e agrumi. Il gusto rispecchia i sentori olfattivi, accompagnati da un discreto corpo. Questa nuova tendenza propone lo stile “Blanche” belga, ma con un grado alcolico superiore.
Imperial / Double IPA
Alcoliche e con una luppolatura intensa che conferisce toni agrumati, resinosi, erbacei, floreali e di frutta. Corpo robusto ma in equilibrio tra la dolcezza dei malti e l’amaro dei luppoli. Pulite, secche, da sorseggiare lentamente.
Imperial Porter
Dotate di un buon corpo e di una notevole alcolicità, con sentori di malto e note tostate. Al gusto emergono toni di cioccolato, nocciole e caramello. Le produzioni più robuste presentano anche sfumature di frutta scura.
Imperial Stout
Forti e complesse, con aromi intensi di frutta scura o secca, di caffè e cioccolato uniti con il tostato e l’arrostito. Possiedono una lato maltato torrefatto molto evidente. Amaro da luppolo in sottofondo con un retrogusto dolce-amaro.
IPA India Pale Ale
Moderatamente forti e molto ben attenuate, sfoggiano un aroma e un gusto agrumato ed erbaceo, dove il luppolo naviga incontrastato verso un finale secco ed aromatico. Tuttavia, hanno un’indole meno amara e un profilo maltato superiore rispetto alle cugine americane.
Irish Red Ale
Morbide, delicate, cremose e molto facili da bere. Leggermente maltate, talvolta con una leggera dolcezza di caramello, un palato di cereale e di biscotto, con un tocco di torrefatto nel finale, solitamente secco.
Kölsch
Pulite, frizzanti, asciutte, leggere e ben bilanciate. Con un sottile e delicato sapore ed aroma fruttato e di luppolo fresco. La parte maltata latente conduce ad un finale rinfrescante, finemente acidulo e ben attenuato.
Lambic
Complesse, bilanciate, rinfrescanti e non carbonate. Piacevolmente aspre e acidule, con profumi a volte estremi. La loro acidità sostituisce l’amaro del luppolo nell’equilibrio generale.
Low Alcohol
Con un basso tenore alcolico e con fragranze che riflettono la tipologia d’origine. Il tasso alcolico è ridotto tramite distillazione sotto vuoto ed evaporazione oppure per mezzo di osmosi.
Maibock / Helles Bock
Bouquet olfattivo dominato dal malto. In background lievi profumi fruttati, floreali e venature erbacee. Corpo e gradazione alcolica media con una dolcezza a stento affievolita dai luppoli che fanno capolino nel finale.
Malt Liquor
Alto contenuto alcolico che dona calore al palato. Toni luppolati assenti. Al gusto emergono sapori fruttati, note intense di malto spesso sovrastate da un’eccessiva gradazione alcolica.
Metodo Champenoise
Prodotte con metodi unici ed artigianali, utilizzati per la creazione dei famosi Champagne francesi. Da questa antica ricetta si ottiene una “gasatura” naturale, che sprigiona aromi floreali e fruttati, unici ed inimitabili.
Mild
Beverine, rinfrescanti, bilanciate, con un moderato tenore alcolico. Ricche di sapori, con delicate fragranze di malto lievemente tostato, nocciola ed accenni fruttati. Al palato rivelano le molteplici sfumature del malto.
Oktoberfest / Märzen
Vellutate, eleganti e complesse, con un profondo carattere maltato. Sentori di pane tostato, miele e frutta secca, con un amaro moderato ed un finale secco che spinge a berne ancora. Un abile equilibrio tra forza e bevibilità.
Old Ale
Il rilevante tenore alcolico, il corpo pieno, la sensuale complessità dei malti tostati e un tenue accenno di cioccolato muovono il bilanciamento sul dolce, anche se al palato evolvono in un finale gradevolmente secco.
Oud Bruin
Birre dall’indole particolare: dolci ed acidule allo stesso tempo nelle quali è facile rinvenire toni fruttati, aspri, vinosi, speziati, di sherry, lattici ed acetici. La lunga maturazione in botti di rovere, le successive fermentazioni con residui di lievito e batteri, donano loro una profonda complessità.
Pale Lager
Questo stile raccoglie in sé tutte le birre prodotte in stile tedesco / boemo con una gradazione media e non ben definibili sotto una categoria specifica. Pur se maltate, son ben attenuate e pulite, senza gusti decisi ed abbastanza carbonate. L’equilibrio varia dal leggermente maltato ad appena amaro.
Pils
Frizzanti, pulite, fresche, rinfrescanti, con un raffinato aroma floreale, agrumato, speziato o erbaceo. Con una bassa gradazione alcolica, un corpo leggero, hanno un gusto secco e pulito. Retrogusto finemente amaro.
Porter
Corpo medio e carbonatazione moderata, con sapori ed aromi complessi. Leggero tostato con toni di cioccolato e caffè, attenuato da fragranze di caramello, malto e di crosta di pane. Retrogusto asciutto.
Premium Lager
Rinfrescanti, rotonde, ben bilanciate e facili da bere. Il gusto di malto è complesso, l’amaro è forte ma pulito. I luppoli sono in evidenza nel retrogusto fresco e persistente.
Rauchbier
Eleganti e maltate, sono caratterizzate da un profilo ricco di malto tostato in aroma e gusto, un amaro limitato ed un carattere affumicato di legno di faggio e/o di quercia, da basso ad elevato. Hanno un corpo ed una frizzantezza media, con un profilo fermentativo pulito ed un finale attenuato ed asciutto.
Roggenbier
In sostanza sono delle Dunkelweizen prodotte con un’alta percentuale di segale che sostituisce, almeno in parte, l'uso del malto tradizionale e lieviti tipici delle Weizen. Sfoggiano un maggior corpo, un sapore secco e saporito, una fragranza e sapidità speziata data dal cereale.
Saison / Farmhouse Ale
Altamente carbonate, asciutte e con un’alcolicità media. I profumi fruttati dominano l’aroma e il palato, evocando sentori agrumati, speziati o floreali. Rinfrescanti, leggermente acidule, moderatamente amare e secche.
Saison IPA
Al naso emerge il fruttato/agrumato tipico delle Saison. Al palato il malto incontra le note fruttate dell'aroma, le spezie e l'amaro del luppolo che dona un retrogusto erbaceo. Gusto secco, pulito, con leggere note acide che le rendono rinfrescanti.
Scotch Ale
Corpose, asciutte e complesse. Con un aroma ed un gusto intensamente maltato con note di caramello, torrefatto e tostato. In seconda linea emergono toni di nocciola o affumicati che aggiungono complessità.
Scottish Export
Specialità basate sull’impiego di malti speciali, tostati e/o caramellati, mai torrefatti o torbati. I migliori esempi presentano un leggero fruttato che dona profondità. Cremose, con un corpo medio-pieno e con bassa carbonatazione, sono maltate in modo pulito: il luppolo deve solo bilanciare e sostenere il malto.
Session IPA
Amare, secche, beverine e molto profumate. Corpo morbido, leggero. Di buona bevibilità. Aroma e gusto dipendono dalle varietà di luppolo. Per questo stile è stata sperimentata una luppolatura del mosto a temperature inferiori al fine di massimizzare l’estrazione dell’aroma e limitare quello dell’amaro.
Smoked
Lo stile Smoked racchiude tutte le birre ad alta fermentazione dove è utilizzato del malto affumicato come caratteristica principale per aroma e sapore. I migliori esempi evidenziano l’equilibrio tra affumicato, luppolo e malto.
Sour / Wild Ale
La presenza di batteri lattici ed acetici in fase di fermentazione e stagionatura dona a queste birre un’acidità variabile. Paragonabili alle Lambic, la cui fermentazione però, è del tutto spontanea. Spesso sono invecchiate in botti.
Specialty Beer
Questa categoria racchiude particolari birre che non rientrano negli stili classici o nelle linee guida (BJCP). Hanno una vasta gamma di sapori, aromi, colori e tenori alcolici. A volte, sono fermentate con caratteristici lieviti e sono prodotte con altrettanto particolari ingredienti.
Specialty Grain
Prodotte con cereali non comuni quali segale, avena, grano saraceno, farro, miglio, riso, ecc. Le birre senza glutine possono far parte di questa categoria. Il cereale alternativo dovrebbe essere protagonista nel profilo aromatico e gustativo di queste birre.
Spice / Herb / Vegetable
I migliori esempi rappresentano un’esaltante sintesi degli aromi e dei sapori dello stile di base, con l’aggiunta di ingredienti speciali che devono caratterizzare lo stile originale senza coprirlo, ma aggiungendo complessità ed equilibrio.
Stout
Delicate, con un corpo medio ed una carbonatazione moderata, evidenziano note di cioccolato e caffè, con toni secondari di cacao o cereale torrefatto. La cremosità e il tenue fruttato/luppolato donano equilibrio a queste birre.
Strong Bitter / English Pale Ale
Birre anglosassoni, moderatamente forti e con un complesso profilo maltato. La bevibilità è fondamentale in questo stile che comunque non ha confini netti e permette quindi ampie interpretazioni al birraio. L’equilibrio tra il malto e il luppolo varia da bilanciato a un lievemente amaro con toni di esteri fruttati.
Strong Lager / Imperial Pils
Appaganti, ricche e allo stesso tempo rustiche. Hanno un discreto ventaglio di sapori ed una maggiore alcolicità. Toni di pane e miele s’intrecciano a note floreali ed erbacee, insaporite da una sottile vena alcolica riscaldante.
Weiss
Prodotte con grano maltato, dotate di un corpo medio e di una discreta effervescenza. Presentano un distinto carattere di lievito, frutta matura e spezie. Al palato sono rotonde, gustose e rinfrescanti, con un retrogusto moderatamente secco ed acidulo.
Weizen Bock
Robuste, maltate e fruttate, con un corpo pieno. La tenue acidità, ottenuta con grano maltato, è in armonia tra la parte sapida del malto e del lievito della Weissbier e le caratteristiche tipiche delle Bock, forti e corpose.
Wheat Ale
Birre a base di frumento con un corpo ed una frizzantezza media, molto rinfrescanti. Il carattere deriva più dal luppolo (floreale ed erbaceo) e meno dal lievito (fruttato e speziato) rispetto ad una Weiss, con una leggera secchezza nel finale.
Wheat Wine
Con un corpo pieno e molto alcoliche, si differenziano dai Barley Wine per l’impiego del frumento. Questo ingrediente annette morbidezza unitamente a una leggera acidità e speziatura che rende il gusto più “rotondo” e beverino. In quantità elevate, aggiunge una tipica fragranza di caramello.
Zwickel / Keller / Landbier
Non pastorizzate, non filtrate, il che spiega il loro aspetto torbido dato dai lieviti in sospensione. Effervescenti, complesse, dal corpo medio. Tipicamente secche e fruttate con evidenti toni aromatici dati dal luppolo.