Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Nazione
Italia
Regione/città
Emilia Romagna / Fidenza
www
www.birratoccalmatto.it

Storia Birrificio

Ultimo aggiornamento: Ottobre 2013

Dopo vent’anni di esperienza manageriale accumulata in grandi industrie del settore alimentare ed in particolare nel ramo birraio (Carlsberg), Bruno Carilli ha convertito la sua passione di homebrewer in una vera e propria professione. Si tratta del coronamento di un sogno quando nell’ottobre del 2008 a Fidenza, un Comune italiano originariamente nato come accampamento romano, ed ora secondo per popolazione ed importanza solamente al capoluogo di provincia (Parma), insieme ad altri tre amici, fonda il birrificio Toccalmatto, con un impianto da 550 litri per cotta.

Toccalmatto in pochi anni è diventato un punto di riferimento nel panorama dei micro birrifici emiliani e non solo. Recentemente l’impianto di produzione è stato migliorato ed ampliato: la sala di cottura da 15 ettolitri permette di aumentare la produzione che oltre al territorio italiano serve anche il mercato estero. Gli ampi spazi garantiscono un processo differenziato e specifico: una sala è riservata alla cottura e fermentazione e una alla rifermentazione. Questa divisione strutturale permette di monitorare al meglio la produzione a vantaggio della qualità. Tutte le birre prodotte sono ad alta fermentazione e rifermentate naturalmente sia in bottiglia che in fusto. Hanno ciascuna il proprio carattere e questo è dovuto principalmente ai luppoli utilizzati. Per dare un giusto gusto e sapore vengono impiegate varie tecniche di luppolatura, utilizzati ingredienti lavorati in proprio (es. malto affumicato) ed impiegati ceppi di lievito appositamente selezionati. Molte delle birre prodotte sono caratterizzate da un impiego importante di luppolo che proviene da tutto il mondo assieme ha una ricerca e una sperimentazione continua di nuove varietà di diversa origine geografica.

In linea con questo l’azienda ha iniziato una coltivazione sperimentale di 16 varietà di luppolo tra Fidenza e Tabiano. La grande voglia di sperimentare ha dato vita a linee di produzione differenti che passano da quella anglosassone a quella belga, transitando per birre speciali (stagionali e Barley Wine) e da meditazione, invecchiate in botti che hanno ospitato prima grandi vini o distillati di tutto il mondo.
Passione, innovazione e sperimentazione sono le caratteristiche vincenti di questo birrificio, la qualità vuol essere il suo elemento distintivo.

Apri/Chiudi

Vi proponiamo:

Articoli 1 a 15 di 26

26Risultati Trovati

Articoli 1 a 15 di 26

26Risultati Trovati