Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Hardknott Continuum

Birrificio
Hardknott
Nazione
Inghilterra
Stile
APA American Pale Ale

APA American Pale Ale

Amare ma con un’adeguata presenza di malto che le rendono equilibrate e bevibili. L’evidente presenza dei luppoli americani e del Pacifico, dona a queste birre profumi agrumati, balsamici e di frutta tropicale.

Colore
Ambrato
Grado alcolico
4 %
Pinta Bicchiere consigliato
Pinta
PRODOTTO PREZZO iva inc. QUANTITÀ
Hardknott Continuum 33cl Hardknott Continuum 33cl
3,70 €
In arrivo
Hardknott Continuum 33cl Hardknott Continuum 33cl - Cartone da 24 bottiglie
84,00 €
a bottiglia € 3,50
In arrivo

Caratteristiche e degustazioni

Gusto prevalente Amaro   Tipo di fermentazione Alta fermentazione
Gradi Plato 9   Voto RateBeer 76 / 100
Voto Beer Advocate 3.22 / 5   Sottostile Bitter
Stile APA American Pale Ale   Temperatura di servizio 6/8°C
Formati disponibili Bottiglia 33cl

Aspetto: si mostra con un colore ambrato opalescente ed una schiuma bianca, fine e mediamente persistente. La diafanità è buona.


Sentori olfattivi: il naso è colpito da profumi di mirtilli, malti chiari. Fanno la loro comparsa anche agrumi, limone, scorza d’ arancia e luppoli. Sul finale notiamo un leggero sentore di lievito


Corpo e gusto: il corpo si è di una consistenza media-leggero con una carbonatazione media, al palato si presenta come all’ olfatto: sapori di frutta, malto, luppolo, cereali, agrumi. La sensazione al palato è, inizialmente, morbida, ma, dopo qualche sorso, cede il passo ha una alla bella freschezza.
Il bilanciamento è ben equilibrato.


Finale: lascia la bocca piacevolmente secca e moderatamente amara. Una birra gustosa ed equilibrata, beverina e rinfrescante.


Abbinamenti consigliati:
Petto di pollo, insalata di pollo, cous cous speziato con carni e verdure, calamari fritti, patate fritte, stuzzichini e tartine.

Prodotti consigliati

Nazione
Inghilterra
Regione/città
Cumbria / Millom
www
www.hardknott.com

Storia Birrificio

Ultimo aggiornamento: Settembre 2017

La brewery originariamente aveva sede accanto alla storica locanda chiamata “Woolpack Inn”, nota per aver somministrato birra sin dal XVIII secolo ed acquistata nel febbraio del 2004 da Dave Bailey ed Ann Wedgewood: i fondatori di Hardknott. Ci troviamo nel piccolo villaggio denominato Bot, situato alle pendici del passo sul monte Hardknott, da cui il birrificio trae il nome, nella contea di Cumbria all’interno del Lake District, che rappresenta il più̀ grande parco nazionale d’Inghilterra e Galles dove si trovano le montagne più̀ alte e i laghi più̀ profondi e lunghi della Nazione. Il passo collega la vallata di Eskdale con quella di Duddon e la via che porta ad esso è ritenuta la strada inglese con la più alta pendenza (33%) e conduce altresì ad un sito archeologico (Hardknott Roman Fort) di età Romana.

Nel 2005 i due soci decisero di trasformare il bunkhouse della locanda in un microbirrificio: nasce così il Woolpack Inn - Hardknott Bar & Cafe. Cinque anni più tardi Dave ed Ann lasciano la gestione della taverna per dedicarsi unicamente alla produzione di birra ed il birrificio viene trasferito, in locali molto più ampi, nella cittadina di Millom che rappresenta l’attuale ubicazione e che si trova sull’estuario del fiume Duddon proprio di fronte all’Isola di Man. Nel 2012 il birrificio viene dotato di nuove attrezzature quali una nuova sala di cottura da 16 hl, altri 4 serbatoi di fermentazione multifunzione da aggiungere ai due esistenti, una linea di imbottigliamento moderna e viene effettuato un restyling completo della grafica. Con il nuovo sito in piena attività i due soci decidono, due anni più tardi, di aprire un bar accanto alla stazione ferroviaria di Millon dove è possibile degustare le birre prodotte dal birrificio assieme ad interessanti proposte provenienti dall’Europa e d’oltreoceano.

Sono passati un po’ di anni ma Hardknott rappresenta una delle realtà̀ più̀ interessanti della nuova generazione di birrifici inglesi con produzioni che si avvalgono soprattutto di luppoli americani e stilisticamente influenzate dalla scena craft americana e da quella dei monasteri belgi piuttosto che i grandi classici britannici. Dave Bailey ha difatti le idee molto chiare su questa scelta: "il nostro obiettivo è produrre birre uniche e diverse da tutte le altre che possono essere reperite in loco. La maggior parte della nostra produzione viene distribuita in botte e siamo molto contenti di questo. Il prodotto imbottigliato in formato 33 cl., subisce un filtraggio minino e viene rifermentato in bottiglia, in tal modo si sviluppa una carbonatazione naturale che permette di ottenere prodotti di altissima qualità̀. Non cambieremo mai la nostra filosofia aziendale".

La gamma, suddivisa in birre regolari, speciali e sperimentali cge hanno ricevuto anche apprezzabili riconoscimenti, è piuttosto ampia e comprende birre di varie gradazioni alcoliche e/o caratterizzate da lunghe maturazioni in cask o in fusto.