Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Boyne Session IPA

Birrificio
Boyne Brewhouse
Nazione
Irlanda
Stile
Session IPA

Session IPA

Amare, secche, beverine e molto profumate. Corpo morbido, leggero. Di buona bevibilità. Aroma e gusto dipendono dalle varietà di luppolo. Per questo stile è stata sperimentata una luppolatura del mosto a temperature inferiori al fine di massimizzare l’estrazione dell’aroma e limitare quello dell’amaro.

Colore
Biondo chiaro velato
Grado alcolico
4 %
Pinta Bicchiere consigliato
Pinta
FORMATI
Boyne Session IPA lattina 33cl Boyne Session IPA lattina 33cl
Prezzo: € 2,80
Boyne Session IPA lattina 33cl Boyne Session IPA lattina 33cl - Cartone da 24 lattine
Prezzo: € 62,40
a bottiglia € 2,60
Seleziona la quantità e

Caratteristiche e degustazioni

Gusto prevalente Amaro   Tipo di fermentazione Alta fermentazione
Gradi Plato 9   Voto RateBeer 3.19 / 5
Voto Beer Advocate 2.82 / 5   Stile Session IPA
IBU 41   Temperatura di servizio 6/8 °C
Formati disponibili Lattina 33cl
Session IPA dal colore dorato velato. Leggera e rinfrescante è caratterizzata da piacevoli e pulite note amare di agrumi, sia la naso che al palato. Sapore deciso e finale delicatamente amaro e secco.
Abbinamenti consigliati

Carni bianche

Piatti piccanti

Piatti speziati

Pizza

Verdure

Prodotti consigliati

Nazione
Irlanda
Regione/città
Drogheda
www
boynebrewhouse.ie

Storia Birrificio

Ultimo aggiornamento: Dicembre 2019

Ci troviamo nel cuore della valle del Boyne che, chiamata anche Brú na Bóinne, letteralmente la dimora del Boyne, rappresenta la vallata fluviale culla della civiltà irlandese. L’area circostante, durante l’età della pietra, fu colonizzata e divenne il più importante centro abitato del paese. Sono ancora visibili nei vari siti archeologici oltre 90 monumenti costruiti nel Neolitico (per lo più tombe) da un'antichissima civiltà contadina improvvisamente scomparsa. Sebbene potesse solo valersi di strumenti in legno e pietra, questa cultura realizzò una serie di imponenti monumenti considerati tra i più importanti di epoca preistorica al mondo.

Boyne Brewhouse risiede nella città di Drogheda, nella provincia di Leinster, una terra ricca di miti e misteri. La leggenda narra che è stata la Dea irlandese Boann ad aver creato il fiume Boyne, fiume che attraversa il cuore dell’antica terra e da cui il birrificio prende il nome. Il river Boyne è conosciuto fin dall'antichità e, nonostante il suo breve corso, ha una grande importanza storica, archeologica e mitologica, profondamente radicata nella cultura irlandese. Secondo la leggenda Boann era anche la moglie di Nechtan, all'epoca capo dei Tuatha dé Danann, una delle antiche tribù dominanti dell'Irlanda, ed è da loro che nascono molte delle storie che ispirano i nomi delle birre di questo birrificio irlandese. Così si legge sul sito: “Dalla dea del fiume Boyne prendiamo la nostra ispirazione, dalla bontà della valle del Boyne prendiamo i nostri ingredienti più puri”.

Boyne Brewhouse è stata fondata nel novembre del 2015 dalla famiglia Cooney titolare di Na Cuana, un'azienda irlandese a conduzione familiarespecializzata nella produzione di numerose bevande, tra cui birre artigianali, liquori alla crema e whisky. Richard Hamilton è l’head brewer di Boyne che, dopo aver conseguito una laurea in filosofia al prestigioso istituto Trinity College di Dublino, ha deciso di inseguire la sua vera passione: la produzione di birra. Dopo un’esperienza fatta alla Craftworks (birreria a contratto di Dublino dove ha avuto l'opportunità di produrre molteplici tipi di birra per molte aziende diverse), raccogliendo numerose medaglie alla “Dublin Craft Beer Cup” decise di approdare alla Boyne. Richard ama preparare (e bere) tutti i diversi tipi di birra ma ha un debole particolare per gli stili belgi. Con un impianto da 35 hl ed una linea di imbottigliamento considerata la più avanzata in Irlanda, vengono prodotte birre in maniera del tutto tradizionale impiegando le migliori materie prime provenienti il più possibile dalla Boyne Valley.

A tal proposito l’azienda dichiara: “La regione della Boyne Valley ci offre una ricca scelta e una abbondante scorta degli ingredienti chiave che contribuiscono a creare tutte le nostre birre artigianali: dall'acqua al malto, dagli stili al nome delle birre. È questo l’elemento chiave del nostro lavoro e ci permette di decidere fin da subito quali stili realizzare. Tutta l’acqua impiegata proviene dal nostro profondo pozzo e la maggior parte del nostro malto è irlandese e di provenienza locale ove possibile. Utilizziamo luppoli provenienti dai migliori distributori a livello mondiale. Abbiamo anche diverse proprietà nelle quali coltiviamo le mele e produciamo il sidro. La sostenibilità è molto importante per noi. I nostri sottoprodotti (cereali esauriti) hanno un elevato contenuto proteico e vengono quindi utilizzati come mangime locale per animali. Tutte le nostre birre vengono preparate secondo ricette originali nel nostro birrificio all'avanguardia in modo che ciò che stai assaggiando sia la migliore birra artigianale irlandese”.

Stilisticamente le birre realizzate, suddivise in “Legend Beers” e “Limited Edition” appartengono al mondo anglosassone e vengono distribuite in keg, lattine da 33 cl. e bottiglie da 33 e 50 cl in quindici Paesi Europei e negli Stati Uniti. L’azienda si è rapidamente posizionata tra le birrerie artigianali più premiate in Irlanda con una gamma di birre pluripremiate prodotte con passione nel cuore della Boyne Valley. Con oltre 40 premi tra cui "La migliore birra in Irlanda", la Boyne Brewhouse è considerato una delle migliori brewery d’Irlanda.