Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Arbor Breakfast Stout

Birrificio
Arbor
Nazione
Inghilterra
Stile
Stout

Stout

Delicate, con un corpo medio ed una carbonatazione moderata, evidenziano note di cioccolato e caffè, con toni secondari di cacao o cereale torrefatto. La cremosità e il tenue fruttato/luppolato donano equilibrio a queste birre.

Colore
Nero
Grado alcolico
7.4 %
Pinta Bicchiere consigliato
Pinta
PRODOTTO PREZZO iva inc. QUANTITÀ
Arbor Breakfast Stout 50cl Arbor Breakfast Stout 56.8cl
5,90 €
piu
meno
Arbor Breakfast Stout 50cl Arbor Breakfast Stout 56.8cl - Cartone da 12 bottiglie
68,40 €
a bottiglia € 5,70
In arrivo

Caratteristiche e degustazioni

Gusto prevalente Amaro   Tipo di fermentazione Alta fermentazione
Voto RateBeer 97 / 100   Voto Beer Advocate 3,95 / 5
Sottostile Foreign Extra Stout   Stile Stout
Temperatura di servizio 10/12°C   Formati disponibili Bottiglia 56,8cl
Aspetto: si presenta scurissima, quasi nera, con una schiuma cremosa e persistente.

Sentori olfattivi: I sentori di caffè prevalgono sul cioccolato amaro e malto.

Corpo e gusto: il gusto decisamente amaro fin dal primo sorso riprende le note di caffè e malto tostato.

Retrogusto: lungo retrogusto di caffè accompagnato da lievi note di cacao amaro.

Prodotti consigliati

Nazione
Inghilterra
Regione/città
Bristol
www
arborales.co.uk

Storia Birrificio

Ultimo aggiornamento: Settembre 2017

Ci troviamo nel Sud-Ovest dell’Inghilterra, più precisamente nella città di Bristol situata sul fiume Avon che, secondo la tradizione, delimita il confine tra le contee Gloucestershire e Somerset. Questo centro abitato è famoso per la produzione di cartone di elevata qualità: dalla città ha origine il nome del celebre "cartoncino Bristol" esportato in tutta Europa. Bristol è altresì una delle comunità britanniche musicalmente più dinamiche con una lunga tradizione in svariati generi musicali tra cui Drum and Bass, Reggae, Dubstep e specialmente Trip Hop, originario proprio della città: il celebre gruppo musicale, Massive Attack, è nato qui. Dal marzo del 2007 è presente anche un birrificio degno di nota: Arbor Ales.

Jon Comer, all’epoca consulente informatico con l’hobby dell’homebrewing, in seguito mastro birraio e fondatore assieme alla moglie Megan Oliver, inizia a realizzare le prime birre nella zona di Staleton, nella periferia Nord-Orientale della città, nel retro di un pub chiamato “Old Tavern” di proprietà del fratello. L’anno successivo l’esercizio chiude ed il birrificio viene trasferito, acquistando nuove attrezzature che permettono di raddoppiare la capacità produttiva, a Kingswood, un altro sobborgo della città di Bristol. Nel giugno di questo stesso anno si unisce al gruppo Namaya Reynolds e viene aperto il primo pub di proprietà: “l’Old Stillage” nella zona di Redfield ad Est della città, seguito l’anno successivo, siamo nel 2009, dall’inaugurazione del “Threee Tuns” nel quartiere di Hotwells. Il birrificio, nel 2012, viene nuovamente ampliato e trasferito nel Lawrence Hill Industrial Park di Bristol; nel 2016 avviene un nuovo cambio di residenza verso l’attuale e più ampia sede di Easton Road, sempre a Bristol, in grado di caldeggiare la crescente domanda. Un prestito, concesso dalla Lloyds Bank Commercial Banking, permette di acquistare nuove attrezzature quali: un nuovo impianto, una nuova linea d’imbottigliamento ed una decina di fermentatori.

In questo momento lo staff si compone di una decina di collaboratori e le molteplici birre prodotte, dall’anno di fondazione, cresciute in maniera esponenziale (Ratebeer ne conta oltre 300, molte sono produzioni occasionali), sono di chiara matrice inglese ed anglosassone e stilisticamente appartengono prevalentemente alla categoria delle Stout, Porter, Ipa e sottostili (Ipa Single Hop). Realizzate con materie prime di assoluta qualità ed avvalendosi nella maggior parte dei casi di luppoli provenienti dagli Stati Uniti, Nuova Zelanda ed Australia, sono caratterizzate da un eccellente bevibilità e da un grado alcolico relativamente basso. L'azienda distribuisce i propri prodotti a piccoli ed indipendenti rivenditori in tutto il Regno Unito; l’Italia è uno dei pochi Stati in cui Arbor esporta con continuità.