Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Carta delle Birre

I NOSTRI SUGGERIMENTI PER INSERIRE LA BIRRA NEL TUO LOCALE

Hai un locale in apertura o già avviato e vorresti introdurre anche delle birre artigianali per dare maggiore scelta ma di qualità ai tuoi clienti?
Sei arrivato sul nostro sito ma non sai da dove iniziare e quali birre scegliere da inserire nel tuo menu?
Non ti preoccupare, i nostri beer expert sono qui per aiutarti!
Abbiamo pensato ad una carta delle birre pronta all’uso proprio per chi vuole introdurre ottime birre ma ancora non conosce bene i gusti e i trend dei beer lovers.


Nella nostra Carta delle Birre troverai:
- i 7 stili di birra che non devono mai mancare nel menu delle birre
- per ogni stile, 3 birre suggerite (per un totale di 21 birre diverse)

Le 3 birre che troverai, sono state suggerite dai nostri beer expert, che hanno grande esperienza con i locali, in base ai trend attuali e alla stabilità dei prodotti. Sono quindi birre di birrifici che lavorano molto bene, amati dal pubblico e le quali birre sono stabili e quindi senza difetti.

Se invece vuoi una carta delle birre più ampia, ne troverai una seconda con altri 7 stili di birre, sempre con 3 birre suggerite per ogni stile. Se vuoi proporre ai tuoi clienti una scelta ampia, abbiamo per te altri 7 stili più "complessi" da suggerirti, per arrivare a un totale di 21 diversi stili.



CARTA DA 7 BIRRE

La nostra proposta per cominciare


GOLDEN ALE / BLOND ALE

Di corpo medio e dalla fine complessità olfattiva, con sentori di frutta e spezie impartiti dal lievito e un leggero profumo di malto e luppolo. Palato leggermente dolce bilanciato da un amaro poco intenso. Retrogusto secco.
Realizzate per attirare i consumatori di Pils hanno un carattere quasi da Lager (bassa fermentazione). Il loro profilo pulito le rende facili da bere incontrando i gusti di un pubblico molto vasto.


ALCUNI SUGGERIMENTI

NOBILE

Birra dell'Eremo | Italia

ITALICUM

Birrificio dei Castelli | Italia

TROUBADOUR BLONDE

The Musketeers | Belgio

Tutte le birre in stile Golden Ale / Blond Ale.

BLANCHE

Rinfrescanti, particolarmente dissetanti, gustose e molto leggere. Possono utilizzare anche frumento non maltato. Al palato sono leggermente acidule, fresche e speziate. Gli aromi prevalenti sono quelli di coriandolo e di agrumi.
Queste birre di frumento appartengono agli stili più conosciuti al mondo. Moderatamente alcoliche, con una lieve nota citrica, sono particolarmente adatte alla stagione estiva poiché estremamente dissetanti.


ALCUNI SUGGERIMENTI

ST. BERNARDUS WIT

St. Bernardus | Belgio

BIANCA LANCIA

Flea | Italia

TRINI

Renton | Italia

Tutte le birre in stile Blanche.

WEISS

Prodotte con grano maltato, dotate di un corpo medio e di una discreta effervescenza. Presentano un distinto carattere di lievito, frutta matura e spezie. Al palato sono rotonde, gustose e rinfrescanti, con un retrogusto moderatamente secco ed acidulo.
Un classico della scuola brassicola tedesca anch’esse prodotte con malto di frumento. Un must dopo una giornata di lavoro o come compagna durante una piacevole conversazione.


ALCUNI SUGGERIMENTI

PICUS

61cento | Italia

WEISSBIER HELLES HEFEWEIZEN

Riedenburger Brauhaus | Germania

AYINGER BRAU-WEISSE

Aying Brauerei | Germania

Tutte le birre in stile Weiss.

BELGIAN STRONG ALE

Effervescenti, complesse e con un’anima terribilmente forte. I toni sono possenti: profilo aromatico e gustativo sempre molto ricco di frutta, malto, miele, zucchero candito e lievito. Finale asciutto ed elegantemente amaro.
Nell’immaginario italiano sono le tradizionali “Birre Doppio Malto” o la “Birre Belghe d’Abbazia”. Complesse e con un’indole forte, richiamano l’antico insegnamento monastico. Birre d’altri tempi...


ALCUNI SUGGERIMENTI

AMA BRUNA

Birra Amarcord | Italia

MONTAGNARDE

Abbaye Des Rocs | Belgio

ABBOCCATA

Birranova | Italia

Tutte le birre in stile Belgian Strong Ale.

TRIPEL

Di buon corpo ed intensamente aromatiche, con toni speziati e fruttati che si amalgamano con l’indole pulita e rotonda del malto, creando una “pozione” sorprendentemente beverina, nonostante l’alto tenore alcolico.
“Tripel” originariamente era il termine usato dai mastri birrai Trappisti del Belgio per descrivere la loro birra più forte. Oggi rappresentano in genere delle Ale forti ma pericolosamente facili da bere.


ALCUNI SUGGERIMENTI

GULDENBERG

De Ranke | Belgio

LUPULUS BLONDE

Les 3 Fourquets | Belgio

VINCENT VEGA

Retorto | Italia

Tutte le birre in stile Tripel.

IPA

Moderatamente forti e molto ben attenuate, le birre India Pale Ale (IPA) sfoggiano un aroma e un gusto agrumato ed erbaceo, dove il luppolo naviga incontrastato verso un finale secco ed aromatico. Tuttavia, hanno un’indole meno amara e un profilo maltato superiore rispetto alle cugine americane.
La rivoluzione di questo stile comincia nella West Coast (USA) negli anni ‘80, quando giovani birrifici hanno rinvenuto in questa espressione birraia l’esaltazione dei luppoli nativi. Nell’ultimo ventennio è anche sinonimo di bere alla moda.


ALCUNI SUGGERIMENTI

STONE IPA

Stone Brewing | Stati Uniti

SUNNYSIDE

Eastside Brewing | Italia

GUERRILLA

CR/AK Brewery | Italia

Tutte le birre in stile IPA.

STOUT

Delicate, con un corpo medio ed una carbonatazione moderata, evidenziano note di cioccolato e caffè, con toni secondari di cacao o cereale torrefatto. La cremosità e il tenue fruttato/luppolato donano equilibrio a queste birre.
Originarie dell’Inghilterra e dell’Irlanda, figlie delle vecchie Porter, le Stout sono considerate “Le Birre Nere” per antonomasia. Sinonimo di serate al pub, sono avvolte in un’atmosfera mistica che ricorda Druidi e Vichinghi.


ALCUNI SUGGERIMENTI

KOI

61cento | Italia

MOOR STOUT

Moor | Inghilterra

STOUTERIK

De la Senne | Belgio

Tutte le birre in stile Stout.

CARTA DA 14 BIRRE

Altri 7 stili da aggiungere alla lista


AMBER ALE

Simili alle “cugine” Pale Ales inglesi, non sono particolarmente alcoliche e presentano un corpo esile ed un carattere maltato, speziato, di caramello e frutta matura, seguito da un leggero e bilanciato amaro del luppolo.
Questa generica categoria comprende birre più scure delle Pale Ale e più chiare delle Brown Ale. La leggera dolcezza, il delicato gusto e la facilità di bevuta le rendono perfette per avvicinarsi al mondo delle Strong Ale.


ALCUNI SUGGERIMENTI

5 A.M. SAINT

BrewDog | Scozia

MAGNIFICA

Birra dell'Eremo | Italia

PALMARÉS

Birrificio dei Castelli | Italia

Tutte le birre in stile Amber Ale.

APA

Amare ma con un’adeguata presenza di malto che le rendono equilibrate e bevibili. L’evidente presenza dei luppoli americani e del Pacifico, dona a queste birre profumi agrumati, balsamici e di frutta tropicale.
Prima dell’esplosione delle IPA, erano tradizionalmente le più note e la più popolari birre artigianali americane. L’origine dei luppoli utilizzati le rendono comunemente più fruttate, meno erbacee e resinose delle cugine inglesi.


ALCUNI SUGGERIMENTI

RIVERSIDE

Hammer | Italia

PALE ALE CITRA

Kees | Olanda

ROBB DE MATT

Lambrate | Italia

Tutte le birre in stile APA.

BELGIAN ALE

È lo stile belga più comune e diffuso. Particolarmente aromatiche, di solito sono più fruttate delle cugine inglesi. Spesso speziate, agrumate, maltate, raramente acidule. Corpo medio, con un amaro ed una alcolicità moderata.
In Belgio vengono chiamate le "speciali" per distinguerle dalla produzione a bassa fermentazione. Di colore dorato e dotate di una facile beva, possiedono una fine complessità fruttata-speziata impartita dal lievito belga.


ALCUNI SUGGERIMENTI

SUPER NOAH

Verzet | Belgio

EXTRAOMNES BLOND

Extraomnes | Italia

MALEDETTA

Birra del Borgo | Italia

Tutte le birre in stile Belgian Ale.

BERLINER WEISSE

Prodotte a base di frumento hanno un bouquet fruttato, speziato e/o terroso. Effervescenti e con un basso contenuto alcolico hanno un’acidità lattica vellutata e pulita. Una tenue sapidità di pane fa da supporto all’acidità.
Specialità locale di Berlino definite dalle truppe napoleoniche come “Lo Champagne del Nord” per il loro carattere vivace ed elegante e spesso servite con sciroppo di lampone o liquore di cumino per bilanciare l’acidità. Alcuni sostengono che siano le birre più rinfrescanti al mondo.


ALCUNI SUGGERIMENTI

CALYPSO

Siren Craft Brewery | Inghilterra

WHITE GHOST BERLINER WEISSE

Stone Brewing | Stati Uniti

DR. CALIGARI

Toccalmatto | Italia

Tutte le birre in stile Berliner Weisse.

BITTER

Il basso tenore alcolico e la moderata carbonatazione distinguono queste birre per la grande facilità di beva. Profilo organolettico e gustativo maltato, agrumato, speziato con moderati profumi fruttati. Il bilanciamento è spesso orientato verso l’amaro.
La famiglia delle Bitter britanniche ha origine dalle Pale Ale inglesi nel tardo 19° secolo. Rappresenta lo stile birrario simbolo dell’Inghilterra assieme alle Porter. Consumate abitualmente nei pub, vengono tradizionalmente bevute a temperatura ambiente e quasi mai ghiacciate.


ALCUNI SUGGERIMENTI

BEST BITTER

St. Peter's | Inghilterra

B-LATTA

Mister B | Italia

OP & TOP

De Molen | Olanda

Tutte le birre in stile Bitter.

PILS

Frizzanti, pulite, fresche, rinfrescanti, con un raffinato aroma floreale, agrumato, speziato o erbaceo. Con una bassa gradazione alcolica, un corpo leggero, hanno un gusto secco e pulito. Retrogusto finemente amaro.
In assoluto lo stile più noto in tutto il mondo, sviluppato nella città di Plzeň, nella regione della Boemia in Repubblica Ceca. Si abbinano egregiamente a qualsiasi pietanza e possono essere consumate a qualsiasi ora del giorno.


ALCUNI SUGGERIMENTI

RIEDENBURGER PILSNER

Riedenburger Brauhaus | Germania

AMA PILSNER

Birra Amarcord | Italia

1291 PILS

Birra Mastino | Italia

Tutte le birre in stile Pils.

SAISON

Altamente carbonate, asciutte e con un’alcolicità media. I profumi fruttati dominano l’aroma e il palato, evocando sentori agrumati, speziati o floreali. Rinfrescanti, leggermente acidule, moderatamente amare e secche.
Originarie della Vallonia, la Regione francese del Belgio, e consumate durante l’intera stagione agricola estiva. Le peculiarità derivano dal lievito, dal luppolo e dai cereali utilizzati che conferiscono un carattere dissetante, molto attenuato e secco.


ALCUNI SUGGERIMENTI

SAISON DUPONT

Dupont | Belgio

LOLA

Renton | Italia

L'UNA ROSSA

Opperbacco | Italia

Tutte le birre in stile Saison.

CARTA DA 21 BIRRE

Altri 7 stili da aggiungere alla lista


BARLEY WINE

Letteralmente “Vino d’Orzo” è la più forte Ale di stampo anglosassone. Potenti ed intense sono un vero e proprio container di aromi e sapori complessi. Con il loro alto tenore alcolico sono particolarmente adatte all’invecchiamento.
I moderni esempi di questo stile si rifanno alla birra Bass No. 1, prodotta in Gran Bretagna; fu chiamata per prima volta Barleywine nel 1872. Un tripudio di ricchezza di malto e sentori intensi ed articolati, da sorseggiare lentamente per goderne a pieno le caratteristiche.


ALCUNI SUGGERIMENTI

XYAUYÙ

Baladin | Italia

MALALINGUA

Retorto | Italia

TENSIONE EVOLUTIVA

Birranova | Italia

Tutte le birre in stile Barley Wine.

GOSE

Un insolito mix d’ingredienti: frumento, malto d’orzo, sale, coriandolo e lattobacilli. Corpo esile, grado alcolico basso, alta carbonatazione, asprezza, amaro contenuto e note speziate le rendono molto beverine e dissetanti.
Questa tipologia, aspra e fruttata, associata alla città di Lipsia dal 1740 ma originaria nel medioevo sul fiume Gose, è caratterizzata da un gusto vivace ed aspro ma l’acidità percepita non è intensa come quella delle Berliner Weisse o delle Gueuze.


ALCUNI SUGGERIMENTI

ANYTHING GOSE

Black Isle | Scozia

SALTY KISS

Magic Rock | Inghilterra

MARGOSE

Birranova | Italia

Tutte le birre in stile Gose.

IMPERIAL STOUT

Forti e complesse, con aromi intensi di frutta scura o secca, di caffè e cioccolato uniti con il tostato e l’arrostito. Possiedono una lato maltato torrefatto molto evidente. Amaro da luppolo in sottofondo con un retrogusto dolce-amaro.
Le attinenti radici richiamano le robuste Porter inglesi prodotte per l’esportazione nel 1700 e si dice fossero molto popolari presso la Corte Imperiale russa. Scure e torrefatte, con un corpo vigoroso, sono adatte a scaldare le fredde giornate invernali.


ALCUNI SUGGERIMENTI

DONKER

Extraomnes | Italia

SLEAZY WAY

Eastside Brewing | Italia

SCHÖNRAMER IMPERIAL STOUT

Schönram | Germania

Tutte le birre in stile Imperial Stout.

NEIPA

Apparso negli Stati Uniti intorno al 2011, trattasi in sostanza di un’American IPA (sotto stile della famiglia delle Ipa) dalle decise fragranze e sapidità di luppolo che elargisce toni di frutta tropicale. Dall’aspetto opalescente per il cospicuo dry hopping, le birre New England IPA (NEIPA) presentano un corpo più pieno, un gusto più morbido ed un amaro meno deciso rispetto allo stile di riferimento.
Probabilmente lo stile, anzi sottostile, più trendy del momento (2018). Conosciute anche come Vermont Ipa o Juicy Ipa, sono sufficienti tre aggettivi per descriverle: torbide, tropicali e succose.


ALCUNI SUGGERIMENTI

NEIPA

CR/AK Brewery | Italia

VERMONT IPA

Pinta | Polonia

GARDEN OF HAZE

To Øl | Danimarca

Tutte le birre in stile NEIPA.

QUADRUPEL

Fragranze più intense e sapidità più robusta se paragonate alle cugine Dubbel e Tripel. Il tenore alcolico è ben percepito, così come i toni speziati e fruttati che rappresentano il gusto unico di queste birre.
Queste birre hanno origine dalla sapiente tradizione dei monaci Trappisti. Tipicamente, le Quadrupel si vestono con un abito colore bruno o rosso molto scuro. La robusta e complessa sapidità presenta solo una leggera nota amarognola.


ALCUNI SUGGERIMENTI

LA TRAPPE QUADRUPEL

La Trappe | Olanda

ST. BERNARDUS ABT 12

St. Bernardus | Belgio

GREGORIUS

Engelszell | Austria

Tutte le birre in stile Quadrupel.

RAUCHBIER

Eleganti e maltate, sono caratterizzate da un profilo ricco di malto tostato in aroma e gusto, un amaro limitato ed un carattere affumicato di legno di faggio e/o di quercia, da basso ad elevato. Hanno un corpo ed una frizzantezza media, con un profilo fermentativo pulito ed un finale attenuato ed asciutto.
Questa storica specialità, nativa della città di Bamberga nella Franconia bavarese, deve le sue caratteristiche al malto affumicato con legno di faggio di almeno 3 anni. In tanti la descrivono come una spremuta di speck, tanto è pronunciata la sua affumicatura. Categorico l’abbinamento con lo stinco di maiale.


ALCUNI SUGGERIMENTI

SCHLENKERLA MÄRZEN

Heller Brauerei | Germania

KAMALEON RAUCH

The Wall | Italia

GÖLLER RAUCHBIER

Göller | Germania

Tutte le birre in stile Rauchbier.

SOUR ALE

La presenza di batteri lattici ed acetici in fase di fermentazione e stagionatura dona a queste birre un’acidità variabile. Paragonabili alle Lambic, la cui fermentazione però, è del tutto spontanea. Spesso sono invecchiate in botti.
Nella categoria esistono stili ben determinati, ma anche nuove sperimentazioni che affondano le proprie origini nella storia. Il comune denominatore è l’acidità derivante sia dai tipi di lieviti utilizzati sia da alcuni tipi di batteri: in entrambi i casi la fermentazione richiede un periodo lungo che può variare da alcuni mesi a diversi anni. L’acidità, che fornisce equilibrio al posto dell’amaro del luppolo, dona freschezza e ripulisce il palato, rendendole ideali per essere abbinate a cibi grassi.


ALCUNI SUGGERIMENTI

KRIEK DE RANKE

De Ranke | Belgio

RODENBACH GRAND CRU

Rodenbach | Belgio

GUEUZE À L'ANCIENNE

Gueuzerie Tilquin | Belgio

Tutte le birre in stile Sour Ale.