1444 Etichette - Spedizione gratuita da 10 cartoni in poi
etichette sul sito 1444 etichette presenti sul sito
schede dettagliate schede con dettagli e specifiche
spedizione spedizione gratuita da 10 cartoni in poi
Assistenza telefonica 0541 603811 Blog
CARRELLO [0] | CASSA | Tot. prodotti € 0,00

Non ci sono articoli nel tuo carrello.

Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Swipe to the left

5 deliziosi hot dog da provare e gli stili di birra in abbinamento

5 deliziosi hot dog da provare e gli stili di birra in abbinamento
By Silvia Canini 16 luglio 2019

L'origine della parola "hot dog" suscita tanti dibattiti quanto l'esistenza degli UFO. Le storie contrastanti abbondano e tutti vogliono rivendicare l’origine accattivante del cibo preferito d'America. Perché ci sono così tante storie su come l'hot dog abbia preso il suo nome e chi l'abbia inventato? Potrebbe esserci una cospirazione?

Alcuni storici dell’hot dog (mi raccomando, leggete queste parole con tono finto serio!) ne descrivono l’origine germanica e, in un secondo momento, l’importazione nelle vaste lande degli Stati Uniti d’America, dove è diventato poi un cibo “cult”, emblema dello street food americano. L’hot dog classico lo conosciamo tutti, ma sapevate che, come tanti altri cibi, è incredibilmente declinabile in svariate ricette? E ovviamente, sta molto bene con la birra!

Ecco alcune ricette assaggiate durante i nostri viaggi, che potrete ripetere tranquillamente anche a casa. Voi cucinate, noi ci mettiamo le birre. Ci state?


Hot Dog con pancetta

Questa bomba l'abbiamo mangiata da The Big Dog a Berlino. Certo, a Berlino ci siamo anche sfondati di "currywurst", un classicone, una salsiccia grigliata (o bollita) tagliata a fettine e servita con ketchup o con una una salsa a base di concentrato di pomodoro, con una spolverata di curry. Però, parlando di ricette un po' meno diffuse, anche questo hot dog è stato memorabile. Morbido pane, farcito abbondantemente con pancetta, cetriolini, cheddar. Il tutto accompagnato da patatine fritte con una valanga di pulled pork. In foto vedete una session IPA; in quel momento avevamo davvero bisogno di rinfrescarci, però di seguito troverete l'abbinamento secondo noi perfetto.

Stili di birra in abbinamento: Belgian Ale e Sour / Wild Ale




Hot Dog con tzatziki

Un Hot Dog molto fresco, secondo noi molto gradevole da mangiare anche in estate. Potete impiegare un pane normale morbido oppure il pane da bretzel se avete un panificio di fiducia. Farcito con würstel bianco, yogurt greco, cipollotto e pepe rosa. È davvero molto gustoso, talmente tanto che non ne potrete mangiare solamente uno :D

Stili di birra in abbinamento: Amber Ale e Berliner Weisse



Le Français (Hot Dog alla francese)

Li ho spesso trovati nei panifici (boulangeries) e nei bistrot, questi hot dog ampiamente personalizzati alla francese. Ovviamente il pane impiegato è la baguette, viene poi usato un würstel classico (bollito), e viene servito caldo cosparso da una crema densa preparata con panna acida, gruviera grattugiato, senape, tuorlo d'uovo. Morbido dentro, e una bella crosticina croccante fuori. QUI troverete anche la ricetta del sommo Chef Alain Ducasse!

Stili di birra in abbinamento: Golden Ale / Blonde Ale e Abbey Dubbel

Ph. Credits academiedugout.fr


Il classico USA

Pane morbido, cetriolini, würstel classico, maionese, senape, ketchup. Il classicone insomma, impossibile non conoscerlo, ci sembra quasi ovvio raccontarvelo!

L’hot dog più famoso degli Stati Uniti è Nathan's, il cui punto vendita più conosciuto è a Coney Island all'angolo tra Surf e Stillwell Avenue. È qui che nel 1916 venne messa a punto la ricetta usata ancora oggi. Da semplice baracchino aperto da un immigrato polacco, che vendeva hot dog, oggi Nathan's produce milioni di euro l'anno, ed è proprietaria di oltre 1400 punti vendita negli USA, oltre ad essere quotato al NASDAQ.

Stili di birra in abbinamento: Blanche / Witbier e Session IPA

Ph. Credits: @eatery.taste via Instagram per Nathan's


Il Piccantino

Questo hot dog è stato forse una delle cose più piccanti mai mangiate in vita mia (dopo i peperoncini di mia nonna, ovviamente). Ma è stato davvero delizioso e memorabile, non solo per le lacrime versate causa piccantezza, ovviamente! Mangiato da Dickinson's - Farmstand Meats a New York, una macelleria all'interno del Chelsea Market che offre carni artigianali e salumi fatti in casa. Manzo, maiale, agnello e pollame provengono da piccole fattorie familiari con animali allevati allo stato brado. In questa macelleria si può acquistare carne oppure sedersi e mangiare le loro specialità, come questo hot dog "piccantino" (LOL): pane morbido, merguez piccante (la merguez è una salsiccia fresca piccante a base di carne di manzo o di montone, originaria della cucina maghrebina), salsa, e kimchi.

Stili di birra in abbinamento: Gose



Lo sapevate che?

Soprattutto negli Stati Uniti si tengono delle gare annuali a "chi mangia più hot dog”. Vince chi ingurgita più hot dog allo scadere del tempo (solitamente 10 minuti a fronte di svariate decine di hot dog), unico aiuto fiumi di birra o a volte di Coca-Cola.

Il 2 luglio 2003, a Chicago, venne preparato un hot dog lungo 60 metri.





Ph. credits foto di copertina: Amarcord Gourmet Pub

La informiamo che, per migliorare la Sua esperienza di navigazione su questo sito web, www.cantinadellabirra.it, in qualità di titolare del trattamento, utilizza diversi tipi di cookie, tra cui: 1) Cookies tecnici o analitici prima parte; 2) Cookies analitici di terze parti anonime; 3) Cookies analitici di terze parti non anonime; 4) Cookies di profilazione di prima parte. Nella pagina dell’Informativa estesa “Cookie policy” che trovate all'indirizzo web www.cantinadellabirra.it sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque tipologia di cookie. Cliccando su "HO CAPITO" o continuando la navigazione, dichiara di avere compreso le modalità nell' Informativa Estesa ai sensi dell'Art 13 del Reg. (UE) 2016/679. Maggiori info