Attualmente sei su:

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Shipyard Fuggles IPA

Birrificio
Shipyard Brewing
Nazione
Stati Uniti
Stile
IPA India Pale Ale

IPA India Pale Ale

Moderatamente forti e molto ben attenuate, sfoggiano un aroma e un gusto agrumato ed erbaceo, dove il luppolo naviga incontrastato verso un finale secco ed aromatico. Tuttavia, hanno un’indole meno amara e un profilo maltato superiore rispetto alle cugine americane.

Colore
Ramato chiaro
Grado alcolico
5,8 %
Pinta Bicchiere consigliato
Pinta
PRODOTTO PREZZO iva inc. QUANTITÀ
Shipyard Fuggles IPA 35.5cl Shipyard Fuggles IPA 35.5cl
3,80 €
piu
meno
Shipyard Fuggles IPA 35.5cl Shipyard Fuggles IPA 35.5cl - Cartone da 24 bottiglie
86,40 €
a bottiglia € 3,60
piu
meno

Caratteristiche e degustazioni

Gusto prevalente Amaro   Tipo di fermentazione Alta fermentazione
Voto RateBeer 3 / 5   Voto Beer Advocate 3.2 / 5
Stile IPA India Pale Ale   IBU 43
Temperatura di servizio 8/10°C   Formati disponibili Bottiglia 35,5cl
Shipyard Ipa è una birra che soddisfa gli appassionati di india pale ale. Meravigliosamente equilibrata e apparentemente liscia, i suoi aromi danno luogo a un sapore persistente e interessante.

Prodotti consigliati

Nazione
Stati Uniti
Regione/città
Maine / Portland
www
www.shipyard.com

Storia Birrificio

Ultimo aggiornamento: Settembre 2013

La Shipyard Brewing Company è stata fondata dal mastro birraio Alan Pugsley e l’imprenditore Fred Forsley. Tutto ha inizio nel 1992 nel locale “Jack Federal”, un ristorante / brewpub considerato come il più originale ed antico del Maine, situato a Kennebunk una città degli Stati Uniti d'America, nella Contea di York e nello stato appunto del Maine. Nel giro di due anni la domanda di birra cresce e superati gli aspetti burocratici, nel 1994, Forsley e Pugsley aprono la Shipyard Brewing Company nel cuore del lungomare di Portland, nel Maine, nel sito dell’ex Crosby Laughlin Foundry, un vecchio edificio abbandonato per 15 anni, in un quartiere fatiscente.

Quando si sono trasferiti, lo spazio a disposizione era di 5.000 metri quadrati, disseminati di rifiuti e graffiti. Quello spazio originale è stato ampliato più volte nel corso degli anni ed ora è di 100.000 metri quadrati e racchiude in sé tutte le strutture del birrificio. Attorno alla fabbrica di birra, con il passare degli anni, è stato costruito un intero quartiere con negozi ed alberghi: l'Hotel Marriott e Ocean Gateway Garage sono stati edificati su terreni che Forsley in passato aveva acquistato.

All’inizio sembrava del tutto improbabile che l’azienda potesse diventare un giorno, uno dei più grandi birrifici del paese, in procinto di espandere la sua distribuzione in Europa, oltre a divenire un importante datore di lavoro nel Maine.
"Non ho mai pensato che avrei finito per possedere una fabbrica di birra, questo è sicuro" commenta Forsley, aggiungendo che senza l'esperienza di Pugsley, che ha definito un "produttore di birra mondiale", niente di tutto ciò sarebbe accaduto. Molto è successo da quei primi giorni. Nel 2008 l’azienda produce ed esporta 81.641 barili di birra e 2900 barili di soda. Nel 2009 la produzione aumenta producendo 82.558 barili di birra e 3321 barili di soda e nel 2012 si toccano quasi i 160.000 barili.

Oggi, l’azienda impiega 600 persone nel Maine, ed è proprietaria di numerosi ristoranti e brewpub. E' di gran lunga la più grande fabbrica di birra artigianale nel Maine e la sedicesima più grande del paese e la quarta più grande nella New England, dopo la Boston Beer Company, l’Harpoon Brewery e la Magic Hat Brewing Company, secondo la Brewers Association, un'associazione professionale nazionale che rappresenta numerosi produttori di birra. Il suo fatturato annuo supera i 10 milioni di dollari e le sue esportazioni comprendono  40 stati.  L'azienda è cresciuta fino a comprendere molto di più della sola birra. Forsley e suo cugino Bruce Forsley, direttore di vendita e marketing e proprietario di parte dell’azienda, hanno inserito una linea di bevande analcoliche e sono anche importatori di vino.
La brewery recentemente ha spostato alcune delle sue operazioni di deposito in un altro sito di Portland, in modo da avere a disposizione spazio sufficiente per una maggiore espansione. Le previsioni di quest’anno indicano una produzione di circa 170.000 barili di birra, tenendo conto che, nel picco di lavorazione, vengono imbottigliate 144.000 bottiglie al giorno. Shipyard ha da tempo lasciato alle spalle l'etichetta di "microbirrificio", che è riservata ai birrifici artigianali che producono non più di 15.000 barili l'anno. La società ora è indicata nel settore come una "fabbrica di birra artigianale regionale".
 

Dal 1994 in poi questa brewery produce birre di ottima qualità, con una vasta gamma di stili. Vengono utilizzati solo ingredienti di prima qualità e tutta la birra è realizzata in modo artigianale e curata nei minimi particolari dal mastro birraio Alan Pugsley, considerato una delle persone più influenti nel panorama della birra artigianale in Nord America. Venendo ai giorni nostri, questa brewery gestisce e fornisce vari ristoranti e birrerie. E’ partner con la Sea Dog Brewing Company, la Peak Organic e la Casco Bay Brewing Company, produce birra sotto contratto per la Gritty McDuff Brewing Company e per la Ringwood Brewery. Tuttora produce circa una settantina di varietà di birre in stile inglese, americano e belga, diverse fruit beer, bevande analcoliche e varie tipologie di soda. L’azienda offre tutti i giorni escursioni e degustazioni.

Premi e riconoscimenti

Fra i tanti riconoscimenti ottenuti, merita citazione l’essere stato nominato quest’anno, più precisamente il 3 Luglio, come vincitore del “Best Of Maine” come migliore birrificio. Sono stati premiati dalla rivista Down East.