Attualmente sei su:

Nazione Polonia 

Polonia

La tradizione brassicola in Polonia risale al Medioevo. I vari stili di birra presenti riflettono l’influenza britannica nel Baltico, il folclore dei paesi confinanti o che sono subentrati nell’egemonia del territorio (Germania in primis). La crisi economica degli anni ’20 e le guerre mondiali ostacolarono la realizzazione e la crescita delle realtà birrarie. Inoltre, la birra ha sempre dovuto lottare contro il dominio della bevanda nazionale: la vodka.

Negli ultimi anni però, il fenomeno “craft beer” si è sviluppato, sebbene il mercato sia dominato dagli stili Pilsner e Lager. Sono sbocciati microbirrifici indipendenti regionali, pub e fiere: il “Warszawski Festival Piwa” a Varsavia è il più grande festival di birre artigianali in Polonia e richiama ogni anno migliaia di persone. Inoltre sta risorgendo il quasi scomparso stile tradizionale Grodziskie, che combina il gusto del malto di frumento affumicato con legno di quercia, all’amaro pulito dei luppoli. Un buon inizio. Noi siamo fiduciosi che la Polonia avrà presto una sua “identità brassicola”, meno influenzata dagli stili suggeriti dalla moda del momento, e più caratterizzata dalle meritevoli materie prime locali.

N.B. Tutte le birre polacche hanno dai 2 ai 6 mesi di scadenza dalla data d’imbottigliamento.

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Articoli 1 a 15 di 94

94 Risultati Trovati