Attualmente sei su:

Nazione Norvegia 

Norvegia

In Norvegia la birra vanta una tradizione secolare Fino a circa due secoli fa infatti, nessuna fattoria poteva essere così chiamata senza un brygghus, un birrificio casalingo. All’inizio del XX secolo la produzione della birra ha visto una forte industrializzazione e una legge mise al bando le produzioni domestiche portando al declino le tradizionali brygghus. Tuttavia negli anni ’90 sorsero numerose realtà birrarie artigianali.

La scena norvegese propone quasi tutti gli stili brassicoli, con un occhio di riguardo verso le Amber e le Brown Ale, le Sour/Wild Ale, i Barley Wine, le Stout, le Porter, le Ipa, anche nelle loro versioni “imperiali”. Nonostante il mercato sia comunque dominato dalle Lager chiare e scure, ad oggi i norvegesi sono attenti e curiosi, oltre che originali homebrewers che rispolverano antiche ricette precedenti alla cultura del luppolo, che prevedono l’utilizzo di ramoscelli di Ontano, Angelica e soprattutto bacche di Ginepro. Oggigiorno, si può tranquillamente affermare che questo paese scandinavo, rappresenti una delle realtà più affascinanti nell’ambito dell’immenso panorama brassicolo artigianale internazionale.

Aggiunta prodotti al carrello

Attendere prego...

Prodotti non aggiunti al carrello

Prodotti correttamente aggiunti al carrello

Continue Shopping Continue to Checkout

Updating one moment please...

Articoli 1 a 15 di 19

19 Risultati Trovati

  • 1 (current)
  • 2
  • 1 (current)
  • 2